Audizione del Ministro della giustizia, Alfonso Bonafede, sulle linee programmatiche del suo dicastero in Commissione Giustizia

Spread the love

Inviamo a tutti gli iscritti l’intervento del Ministro Bonafede in Commissione Giustizia.

PREMESSA DI METODO E APPROCCIO

Prima ancora di addentrarmi nel merito delle linee programmatiche che sono chiamato oggi a esporvi, lasciatemi esprimervi un sincero ringraziamento per il lavoro che state svolgendo e svolgerete in questa legislatura che tutti noi auspichiamo essere inspirata ad una leale collaborazione inter-istituzionale, nel rispetto delle relative attribuzioni e competenze, e contraddistinta da una proficua dialettica tra le varie forze politiche rappresentate in queste commissioni e nel plenum dell’Assemblea.

I punti dell’intervento:

– LOTTA ALLA CORRUZIONE

– INTERCETTAZIONI

– COMPETITIVITA’ E SEMPLIFICAZIONE DURATA RAGIONEVOLE DEI PROCESSI. EFFICIENZA DEL SERVIZIO GIUSTIZIA

– RIFORMA DELLA PRESCRIZIONE

– RIFORMA PROCESSO CIVILE

– RIFORMA DEL DIRITTO FALLIMENTARE

– PROCESSO CIVILE TELEMATICO – GARE IN CORSO E PROGETTI IN CORSO, PROSEGUIMENTO PERCORSO INTRAPRESO E MAGGIORI INVESTIMENTI

– SITUAZIONE CARCERI

– CONSIDERAZIONI FINALI

Qui il documento integrale che vi invitiamo a leggere attentamente.

Ci piacerebbe conoscere la vostra opinione. Potete farlo commentando questo articolo oppure scrivendo direttamente a info@cameracivilebergamo.it

https://www.cameracivilebergamo.it/wp-content/uploads/2018/07/intervento_del_minstro_su_linee_programmatiche-pdf.pdf

1 thought on “Audizione del Ministro della giustizia, Alfonso Bonafede, sulle linee programmatiche del suo dicastero in Commissione Giustizia

  1. La relazione del ministro mi pare in
    perfetta adesione al piano di governo
    E’ esattamente il contrario di quel
    che serve al Cittadino, al Paese,
    alla Democrazia, alla Legalità
    Ed è il pesante valsente che incassa
    l’avvocatura, moltissimi membri della
    quale hanno appoggiato convintamente
    questi manifesti incapaci, il
    sottosegretario dei quali, lo
    ricordo, ha minacciato in Aula di
    procedimento penale i membri
    dell’opposizion per le opinioni
    espresse in quella Sede.
    Roba da far rimpiangere quella
    minuzia chiamata Orlando
    La vecchia di Siracusa è sempre più
    attuale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.